Cadavere di un 84enne trovato in casa a Borgo Dora, era morto da un mese

Il decesso per cause naturali ma nessuno se ne è accorto fino a quando il cattivo odore ha invaso il palazzo

Il palazzo di via Capua 3

Per un mese nessuno ha saputo che fine avesse fatto.

Era morto dalla fine dello scorso agosto, infatti, il pensionato italiano di 84 anni il cui cadavere è stato scoperto in casa da vigili del fuoco, 118 e polizia nel pomeriggio di ieri, martedì 20 settembre.

Il ritrovamento del corpo, in stato avanzato di putrefazione, nel condominio di via Capua 3, a Borgo Dora.

Nessuno si era accorto di nulla fino a quando il cattivo odore del cadavere ha iniziato a diffondersi per le scale del palazzo.

A quel punto è scattato l'intervento dei soccorritori, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo, avvenuto per cause naturali.

L'anziano morto da solo, senza che nessuno lo cercasse o chiedesse di lui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento