Avvistato cadavere di un uomo nel Po: ripescato dai vigili del fuoco

Il corpo era in avanzato stato di decomposizione

La squadra Saf dei vigili del fuoco (foto di repertorio)

E' stato ripescato nella tarda mattinata di domenica 28 luglio, nelle acque del Po, a Torino, il cadavere di un uomo. Avvistato dai passanti, all'altezza del Ponte Balbis, il corpo galleggiante in avanzatissimo stato di decomposizione, è stato recuperato dalla squadra Saf (Speleo, Alpino, Fluviali) dei vigili del fuoco nei pressi del Ponte Isabella.

Secondo i primi accertamenti del medico legale, il cadavere si trovava in acqua da diverso tempo, addirittura da mesi e non è possibile al momento stabilirne l'età. Sul caso, indaga la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

  • Al volante senza patente: fugge, provoca un incidente e prova a investire un poliziotto

Torna su
TorinoToday è in caricamento