Cadavere spunta nel canale: si tratta di una donna scomparsa oggi

Si è fermato contro un pilone

Le operazioni di recupero del corpo della donna

Il corpo di un'italiana di 76 anni residente a Castiglione Torinese è stato trovato nel pomeriggio di oggi, giovedì 26 aprile 2018, nel canale Cimena a Gassino Torinese.

Il primo avvistamento è stato effettuato alle 17,30 in strada Cerreto. Il cadavere si è poi fermato sul pilone centrale del ponte che all'incrocio con via Baudana, strada Valle Baudana e via Rivalta.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con squadre di sommozzatori che hanno effettuato il recupero del corpo, i sanitari delle ambulanze (in un primo momento si era creduto che la persona fosse viva) e i carabinieri, che indagano sull'accaduto.

Dalle prime informazioni, la donna era scomparsa stamattina e aveva manifestato intenti suicidi. Non c'è dubbio sul fatto che si sia tolta la vita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Storie tristi di solitudine

  • Altro suicidio , purtroppo sempre più casi di disperazione . In questa società in cui conta solo il denaro e primeggiare si perde il senso dei veri valori . Rispetto per questa signora !

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento