Bull-terrier semina panico, denunciata la proprietaria

La proprietaria del bull-terrier che ieri ha ucciso un altro cane in zona Mirafiori si è presentata in caserma questa mattina. Le vittime degli attacchi del suo cane potranno procedere con querela

La proprietaria del bull-terrier che ieri ha creato momenti di panico in zona Mirafiori a Torino (inizialmente era stata data notizia di un pitbull), si è presentata questa mattina negli uffici della Polizia Municipale di via Morandi 3. L'animale della ragazza, una 23enne in stato interessante, aveva ucciso un altro cane azzannandolo e ferito alcuni passanti. Appena entrata negli uffici la proprietaria ha spintonato due agenti (procurando loro lesioni guaribili in 2 e 5 giorni) e ha dato in escandescenza per poi allontanarsi di corsa.

La giovane sarà denunciata per lesioni e sarà perseguita anche con un verbale amministrativo per la cattiva conduzione del suo animale: le vittime degli attacchi del bull-terrier potranno procedere con querela per i danni che hanno subito.





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento