Capodanno, divieto di botti violato a Torino, quattro persone in ospedale, anche un 14enne

L’episodio del ragazzo è avvenuto nel quartiere Borgo Vittoria. Questa notte i vigili del fuoco sono dovuti intervenire una quarantina di volte, nonostante l’ordinanza vieti i petardi dal 2011

Quattro persone in ospedale e numerosi interventi dei vigili del fuoco. E’ questo il primo bilancio della notte di Capodanno a Torino dove, nonostante il divieto comunale, molte persone hanno comunque deciso di festeggiare l’anno nuovo facendo esplodere botti e petardi.

Tra i feriti c’è anche un ragazzo di quattordici anni in via Sospello, nel quartiere Borgo Vittoria. Il giovane aveva infatti raccolto da terra un petardo inesploso, che gli è scoppiato tra le mani provocandogli anche alcune ferite al volto. Trasportato d'urgenza all'ospedale San Giovanni Bosco, non è comunque in pericolo di vita, anche se ne avrà per un mese. Gli altri feriti - in altre zone della citta' - sono una ragazza di quattordici anni e due adulti: la prognosi, nei loro casi, non supera i sette giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In totale, questa notte i pompieri sono dovuti intervenire una quarantina di volte, quasi tutte comunque per episodi di lieve entità. Da ricordare che a Torino i botti di Capodanno sono vietati dal 2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento