Un Bistrot per Cannavacciuolo vicino alla Gran Madre, l'apertura lunedì

Uno dei leader indiscussi di Masterchef e Cucine da Incubo trova "casa" a due passi dalla Mole

Immagine di repertorio

Conto alla rovescia per l’apertura del Bistrot dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo. Il momento tanto atteso lunedì 24 luglio quando sarà presentata la location, nella centrale zona della Chiesa della Gran Madre,  di via Cosmo 6. All’interno di un palazzo di fine Ottocento.

Il re di Masterchef e Cucine da Incubo sarà a due passi dalla Mole con “Cannavacciuolo Bistrot”. Le sale sono state ristrutturate secondo i principi del feng shui, creando un ambiente moderno che pone una attenzione particolare all'acustica.

Obiettivo, regalare benessere a 360 gradi, evitando di creare un locale dove si possa soffrire dell'inquinamento acustico.

Le proposte di Canavacciuolo seguono i capisaldi della sua filosofia culinaria. Protagonisti indiscussi sono il rispetto delle materie prime, la stagionalità, e l'incontro tra tradizione gastronomica del sud e del nord.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento