Un Bistrot per Cannavacciuolo vicino alla Gran Madre, l'apertura lunedì

Uno dei leader indiscussi di Masterchef e Cucine da Incubo trova "casa" a due passi dalla Mole

Immagine di repertorio

Conto alla rovescia per l’apertura del Bistrot dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo. Il momento tanto atteso lunedì 24 luglio quando sarà presentata la location, nella centrale zona della Chiesa della Gran Madre,  di via Cosmo 6. All’interno di un palazzo di fine Ottocento.

Il re di Masterchef e Cucine da Incubo sarà a due passi dalla Mole con “Cannavacciuolo Bistrot”. Le sale sono state ristrutturate secondo i principi del feng shui, creando un ambiente moderno che pone una attenzione particolare all'acustica.

Obiettivo, regalare benessere a 360 gradi, evitando di creare un locale dove si possa soffrire dell'inquinamento acustico.

Le proposte di Canavacciuolo seguono i capisaldi della sua filosofia culinaria. Protagonisti indiscussi sono il rispetto delle materie prime, la stagionalità, e l'incontro tra tradizione gastronomica del sud e del nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

Torna su
TorinoToday è in caricamento