A sei anni raccoglie un fungo, multato perché senza autorizzazione

Contravvenzione di 86 euro al piccolo che era in compagnia della mamma nei boschi di Castelnuovo Nigra

Madre e figlioletto, residenti a Issiglio, a metà ottobre salgono in quota, sopra Castelnuovo Nigra, per recuperare le pecore in alpeggio. Lungo la strada il bambino di sei anni raccoglie un fungo e due guardie ecologiche dell’ex provincia, particolarmente zelanti, elevano alla mamma una contravvenzione di 86 euro. Multato perché privo di autorizzazione alla raccolta funghi. 

Incassata la multa, la famiglia si è presentata dal sindaco per chiedere aiuto. “Stiamo analizzando il caso insieme ai responsabili della Città metropolitana - dice il sindaco del paese, Danilo Chiuminatti - il bimbo ha raccolto un solo fungo. D'accordo sui controlli e sul rispetto delle regole ma, in questo caso, è proprio mancato il buon senso”. La donna è intenzionata a presentare ricorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento