Malmena l'ex convivente in strada, arrestato

L'uomo è stato arrestato dopo l'intervento per una lite a Beinasco

Immagine di repertorio

Stava picchiando la sua ex convivente in strada sotto l'abitazione di lei, a Beinasco. E' avvenuto la mattina dello scorso 30 gennaio 2017, quando i carabinieri sono intervenuti, chiamati dai vicini, e hanno arrestato un tunisino di 33 anni residente a Nichelino, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

La donna, un'italiana di 42 anni, è stata trasportata in ambulanza all'ospedale San Luigi di Orbassano. Le ferite al volto sono state giudicate guaribili in cinque giorni.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento