Prima la picchia, poi le brucia le tapparelle e alla fine dà fuoco alla sua auto, arrestata

Gli episodi sono successi nel quartiere Barriera di Milano. L’autrice dell’aggressione è una 37enne sofferente di problemi psichici

Ha iniziato prendendola a calci e pugni, poi ha dato fuoco alla tapparella di casa sua e, tanto per non farsi mancare nulla, ha addirittura incendiato la sua auto.

Il tutto è successo nel quartiere Barriera di Milano, dove una donna, 37 anni e sofferente di problemi psichici, ha scatenato tutta la sua rabbia nei confronti della convivente della madre, una signora di 49 anni.

L’autrice dell’aggressione, arrestata dai carabinieri, quando ha compiuti i suoi folli gesti era completamente ubriaca.

La vittima è stata portata all’ospedale Gradenigo di Torino, dove i medici le hanno applicato alcune medicazioni. Al momento dei fatti, La madre della donna arrestata non si trovava in casa. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento