Si infilza l'occhio durante un'escursione, rischia un bambino di 5 anni

Sono stati attimi di panico quelli vissuti dalla mamma e dalla nonna di un bambino di cinque anni che si è infilzato l'occhio cadendo durante una passeggiata in montagna. L'intervento dei medici del Regina Margherita ha portato tutto alla normalità

Se l'è vista davvero brutta un bambino di cinque anni residente nel Canavese nelle scorse ore. Il piccolo era andato a fare una semplice escursione con la nonna e la mamma a Traversella, un comune montano in Valchiusella che conta appena 350 abitanti. Una passeggiata dove l'aria è più fresca tutt'altro che pericolosa o difficile da affrontare, che però ha rischiato di trasformarsi in tragedia.

Il bimbo, messo il piede male mentre camminava, è inciampato e si è infilzato l'occhio con il bastone che lo aiutava nell'escursione. Un incidente gravissimo: il piccolo inizia a perdere molto sangue e la corsa verso qualcuno che possa aiutarlo ha inizio. Presa la macchina, la madre chiede aiuto al 118 e raggiunge il vicino ambulatorio comunale in cui ci sono alcuni volontari che si prendono subito cura del ferito. Intanto sul posto arriva un elisoccorso partito da Cuneo che porta il bambino prima all'ospedale Cto e poi al Regina Margherita di Torino.

I medici operano il piccolo paziente e fortunatamente la paura e la gravità iniziale per quello che sarebbero potuto essere rientrano. Tra pochi giorni l'incidente potrebbe essere già soltanto un ricordo. Dopo quello che è accaduto anche la nonna era stata male e accompagnata da un'ambulanza in ospedale a Ivrea. La donna è stata già dimessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento