Violenta e mette incinta una bimba di 11 anni: condannato a sette anni

L'uomo è in carcere

Immagine di repertorio

Si è conclusa oggi, giovedì 21 giugno 2018, la vicenda giudiziaria della bimba nigeriana di 11 anni violentata e messa incinta da un amico di famiglia, nigeriano di 35 anni, lo scorso anno nel quartiere Barriera di Milano.

L'uomo, difeso dall'avvocato Manuel Perga, è stato condannato a sette anni di carcere dal gup Alessandra Pfiffner al termine del processo svoltosi con rito abbreviato. L'accusa, sostenuta dal pm Patrizia Gambardella, ne aveva chiesti dieci.
L'imputato è in carcere dallo scorso mese di novembre, dopo che la bambina aveva trovato il coraggio di confessare quanto le era accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

  • Al volante senza patente: fugge, provoca un incidente e prova a investire un poliziotto

Torna su
TorinoToday è in caricamento