Gigantesca baby-gang invade la sala d'aspetto della stazione, Fs la chiude di sera

Circa 50 ragazzi identificati

La stazione ferroviaria di Carmagnola

Insulti ai passeggeri, vetri rotti, porte e macchinette emettitrici di biglietti e obliteratrici divelte. La situazione si è fatta insostenibile, a gennaio 2018 (ma secondo i testimoni andava avanti da mesi), nella sala d'aspetto della stazione ferroviaria di Carmagnola, tant'è che il gruppo Ferrovie dello Stato ha sporto denuncia e i carabinieri hanno già identificato una cinquantina di giovani di età intorno ai 16 anni.

Al momento, però, nessuno è stato denunciato in attesa di identificare con precisione i responsabili dei danneggiamenti e degli atti intimidatori. Testimoni hanno raccontato che i ragazzini, che prendevano possesso della sala già dal pomeriggio (la utilizzavano soprattutto per fumare), erano ormai tanto arroganti da decidere chi si poteva sedere e chi no.

Intanto Ferrovie, a scopo cautelativo, ha deciso di chiudere la sala d’aspetto alle 20.10, al termine del servizio di biglietteria. I passeggeri che devono attendere i treni serali devono così restare in banchina, al freddo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento