Sfreccia a tutta velocità: pizzicato dall'autovelox, ma lui in realtà non esiste

Auto acquisita con documenti falsi?

immagine di repertorio

Un'auto fantasma. È la Volkswagen Golf che è stata pizzicata a metà febbraio 2019 dall'autovelox posizionato sull'ex statale 20 a La Loggia.

Gli accertamenti eseguiti dalla polizia locale, infatti, non lasciano dubbi. Il proprietario non esiste in nessuna anagrafica e la via da lui indicata come residenza a Milano non c'è. In sostanza, chi gli ha permesso di acquisire il veicolo non ha controllato oppure sono stati forniti documenti falsificati.

L'auto, però, risulta regolarmente assicurata, probabilmente per non dare nell'occhio. Se era un modo per evitare multe e controlli a distanza, sicuramente il truffatore ci è riuscito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento