Chef Cannavacciuolo sistema il menù: asterischi vicino alle portate con i surgelati

Dopo i controlli

Antonino Cannavacciuolo al lavoro

Sono stati rifatti con gli asterischi vicino a ogni portata che comporta l'uso di alimenti surgelati i menù del Bistrot di Antonino Cannavacciuolo, in via Cosmo, dopo il controllo a sorpresa dei carabinieri del nucleo antisofisticazione (Nas) che hanno multato l'esercizio e denunciato la moglie del celebre chef e il direttore del ristorante a metà dicembre 2017.

Contro la sanzione di 1.500 euro è stato presentato ricorso, mentre coloro che sono incorsi in indagini penali produrranno le loro controdeduzioni alla magistratura torinese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, l'inchiesta ha tutt'altro che scalfito la reputazione dello chef di 'Cucine da incubo' e del suo locale: per sedersi a un tavolo, infatti, è necessario aspettare almeno fino ad aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento