Nessuna offerta valida per l'Asa, cresce la protesta sul tetto

La commissione nominata dal Consorzio Canavesano Ambiente non ha ritenuto valida nessuna offerta presentata per l'Asa. Saputa la notizia, decine di lavoratori sono saliti sul tetto a Castellamonte con taniche di benzina

Le due offerte presentate da privati per l'Asa di Castellamonte non sono state giudicate valide. Lo ha stabilito la commissione nominata dal Consorzio Canavesano Ambiente che questa mattina si era riunita ad Ivrea per valutarle. Sono state entrambe ritenute prive i impegni finanziari. A questo punto a pronunciarsi sul futuro dell'Asa sarà, domani, il Tribunale fallimentare di Ivrea, a cui toccherà decidere se nominare un liquidatore o rinviare l'udienza tenendo conto delle manifestazioni di interesse pervenute.

Se dovesse essere nominato un curatore fallimentari i rischi per i circa 200 lavoratori dell'azienda aumeterebbero. Intanto la protesta non cessa a Castellamonte dove, dopo che cinque lavoratori hanno passato la notte sul tetto, altri dipendenti dell'Asa sono saliti con decine di taniche di benzina.

L'iniziativa è stata decisa dopo la diffusione della notizia che nessuna delle offerte di acquisizione del ramo d'azienda presentate dai privati è stata ritenuta valida. I lavoratori hanno detto di essere pronti "anche a gesti estremi". Sul posto la situazione è controllata da Carabinieri e Vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Perde il controllo dell'auto che si ribalta a lato della carreggiata: grave il conducente

Torna su
TorinoToday è in caricamento