Progetto "Linea sicura", fermati quattro scippatori sul tram 15 e sul bus 56

Il primo episodio è avvenuto in via Arsenale angolo corso Matteotti, con il fermo di due romeni. Il secondo in via Pietro Micca

Immagine di repertorio

Tempi duri per scippatori e ladruncoli. Nelle ultime ore si sono registrati ben quattro fermi ad opera del corpo dei vigili.

Gli agenti del Nucleo Progetti e Servizi Mirati della polizia municipale - in servizio in borghese, nell’ambito del progetto “Linea Sicura” - hanno arrestato due cittadini di nazionalità rumena, di 32 e 49 anni, pluripregiudicati e senza fissa dimora sorpresi mentre sottraevano il portafoglio a un’anziana signora a bordo di un tram della linea 15. V

Il fatto è avvenuto in via Arsenale angolo corso Matteotti, in zona Centro.

La municipale è poi entrata in azione sulla linea 56 del Gtt dove un uomo, coperto da un complice, aveva infilato una mano nella borsetta di una passeggera.

I due cittadini, di nazionalità albanese, sono stati sorpresi sul fatto e fermati all’altezza di via Pietro Micca.

Gli agenti, seguendo l'iter, li hanno accompagnati al Comando di via Bologna dove i due sono stati trovati in possesso di alcuni smartphone privi di scheda e di cui non hanno saputo giustificarne il possesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

Torna su
TorinoToday è in caricamento