Arrestati tre rapinatori delle aree di servizio in Tangenziale

Due di essi sono accusati di quattro rapine a mano armata. Agivano a bordo di una Fiat Ritmo viola ormai fuori produzione

La polizia di Torino ha arrestato tre persone, due delle quali accusate di quattro rapine a mano armata, commesse a luglio e agosto scorsi ai danni di addetti all'erogazione del carburante e locali ristoro in aree di servizio sull'autostrada A/55 (Tangenziale di Torino). La terza persona si è resa responsabile della ricettazione di un telefono cellulare rapinato nel corso di tali eventi delittuosi.

L'attività investigativa è stata svolta dalla Squadra di Pg del Compartimento Polizia Stradale "Piemonte e Valle d'Aosta" di Torino, coadiuvata da personale della locale Sottosezione, con l'ausilio di intercettazioni telefoniche, analisi di tabulati di traffico telefonico e l'esame dei filmati delle telecamere di sorveglianza dei vari esercizi commerciali.

A incastrare i rapinatori, che agivano mascherati, è stata una Fiat Ritmo di colore viola –  veicolo ora non più in circolazione – a bordo della quale due degli indagati, pochi giorni dopo l'ultima rapina contestata, erano tratti in arresto dagli agenti della Questura di Torino dopo una tentata rapina in banca.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento