Tenta di vendere droga ad una mamma, arrestato baby spacciatore

Uno studente di 16 anni è finito in manette per detenzione di droga. Ha provato a vendere hashish ad una mamma, la quale ha rifiutato e chiamato immediatamente i Carabinieri

I Carabinieri di Ronco Canavese hanno arrestato un ragazzo di 16 anni a Pont Canavese. Il giovane studente è stato fermato in via Roggie, per detenzione si droga, su segnalazione di una mamma a cui il sedicenne aveva offerto un pezzo di hashishi mentre questa passeggiava per strada.

La denuncia e l'arresto sono state operazioni avvenute in pochi minuti. La donna ha chiamato il 112 per segnalare quanto appena accaduto e i Carabinieri sono intervenuti prima che il giovane potesse scappare.

"L'ho fatto per evitare e prevenire che il ragazzo venda la droga a mio figlio", ha detto la mamma ai Carabinieri, dopo che questi avevano trovato 91 grammi tra hashish e marijuana nelle tasche dello studente tratto in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento