Droga e soldi nascosti nel calzino, arrestato pusher a Barriera

Le manette sono scattate in corso Vercelli, dove lo spacciatore - 29 anni - era andato velocemente dopo essere sceso da un’auto. Già noto alle forze dell’ordine, il pusher è stato arrestato

Gli agenti di Polizia del Commissariato Barriera di Milano hanno arrestato un ragazzo di 29 anni per detenzione ai fini di spaccio.

L’arresto è avvenuto durante un controllo volto a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, in cui i poliziotti hanno notato, facendo diversi passaggi tra corso Vercelli, via Leinì e via Sesia, un uomo scendere da un’autovettura e dirigersi velocemente verso corso Vercelli. Insospettiti, gli agenti lo hanno fermato e perquisito: in un calzino il ragazzo, di nazionalità gabonese, aveva nascosto un cellophane con all’interno 53 ovuli termosaldati contenenti eroina e una discreta quantità di denaro contante suddivisa in banconote di piccolo taglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Identificato, il ventinovenne è risultato essere irregolare suo territorio italiano ed essere gravato da numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. Inoltre è risultato destinatario di un’ordinanza di sostituzione di misura cautelare e sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, violata senza giustificato motivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Perde il controllo dell'auto che si ribalta a lato della carreggiata: grave il conducente

Torna su
TorinoToday è in caricamento