Tre rapine in poco più di un mese, bottino di quasi 16mila euro: 44enne arrestato

In supermercati e gioiellerie

Immagine di repertorio

Arrestato, dai militari della Stazione Carabinieri di None, l’autore di tre rapine commesse con una pistola, rivelatasi poi una scacciacani, in una gioielleria e in due supermercati tra luglio e settembre 2018. L’uomo, un italiano di 44 anni originario di Scalenghe, è stato condotto presso il carcere Lorusso e Cutugno di Torino.

In totale in poco più di un mese "di lavoro" era riuscito a portare via quasi 16mila euro dalle attività commerciali prese di mira.

Il malvivente, il 28 luglio 2018 ad Airasca, rapinò la gioielleria “Tempi d’Oro” impossessandosi di monili in oro e diamanti dal valore di circa 8000 euro. In quell’occasione aveva minacciato la titolare, una donna di 29 anni, di fare del male alla figlia di soli 6 mesi che aveva in braccio. 

Il 13 agosto 2018, invece, sempre armato della scacciacani ha rapinato il supermercato “IN’S” di via Roma a None, impossessandosi di circa 1.200 euro. Infine, il 1 settembre 2018 la rapina è stata commessa nel supermercato “Crai Panda market” di via Torino a Scalenghe. Da qui era riuscito a fuggire con circa 6.500 euro.  
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento