Tre rapine in poco più di un mese, bottino di quasi 16mila euro: 44enne arrestato

In supermercati e gioiellerie

Immagine di repertorio

Arrestato, dai militari della Stazione Carabinieri di None, l’autore di tre rapine commesse con una pistola, rivelatasi poi una scacciacani, in una gioielleria e in due supermercati tra luglio e settembre 2018. L’uomo, un italiano di 44 anni originario di Scalenghe, è stato condotto presso il carcere Lorusso e Cutugno di Torino.

In totale in poco più di un mese "di lavoro" era riuscito a portare via quasi 16mila euro dalle attività commerciali prese di mira.

Il malvivente, il 28 luglio 2018 ad Airasca, rapinò la gioielleria “Tempi d’Oro” impossessandosi di monili in oro e diamanti dal valore di circa 8000 euro. In quell’occasione aveva minacciato la titolare, una donna di 29 anni, di fare del male alla figlia di soli 6 mesi che aveva in braccio. 

Il 13 agosto 2018, invece, sempre armato della scacciacani ha rapinato il supermercato “IN’S” di via Roma a None, impossessandosi di circa 1.200 euro. Infine, il 1 settembre 2018 la rapina è stata commessa nel supermercato “Crai Panda market” di via Torino a Scalenghe. Da qui era riuscito a fuggire con circa 6.500 euro.  
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Povero coglione , praticamente rapinava sotto casa .... che mente !!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro al distributore di benzina: tre persone rimaste ferite

  • Cronaca

    Si rovescia pentolino di acqua bollente, bimba di un anno rimane ustionata

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta e finisce nei campi allo svincolo della tangenziale, donna in ospedale

  • Cronaca

    Si lancia dal balcone di casa e resta incastrata, un poliziotto riesce ad afferrarla e la salva

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla provinciale: morti centauro e automobilista, ferita una ragazza

  • Tragedia nel condominio: uomo si suicida gettandosi dal quarto piano

  • Lite fuori dalla pasticceria, due donne si prendono a botte e finiscono in ospedale

  • Malore alla guida, conducente morto nonostante i tentativi di rianimazione

  • Mendicante muore mentre chiede l'elemosina: ucciso da un malore

  • Disavventura per due squadre di calcio torinesi: 26 giovanissimi giocatori finiscono in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento