Maltrattata per anni dal figlio che non denuncia per amore, ma l’uomo viene arrestato

Provvedimento preso a seguito di diversi interventi dei militari per i litigi tra madre e figlio

Immagine di repertorio

I carabinieri della Compagnia di Susa hanno arrestato, per maltrattamenti in famiglia, un 32enne residente a Susa. L’uomo è stato accompagnato in carcere.

Il GIP del Tribunale di Torino, su conforme richiesta della competente Procura della Repubblica, concordando pienamente con le indagini dei carabinieri, ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere. 

La donna non ha mai subito lesioni personali e, per amore del figlio, non ha mai presentato una denuncia. Il provvedimento scaturisce da un’autonoma notizia di reato dei carabinieri a seguito di diversi intervenuti a casa per litigi tra madre e figlio.    

Le indagini hanno accertato che l’arrestato, in diverse circostanze, aveva maltrattato la madre di 52 anni attraverso continue vessazioni, insulti e danneggiamenti della casa materna. La condotta del 32enne è stata, inoltre, compiuta in una perdurante condizione di alterazione alcolica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento