Picchia la convivente durante una lite, in manette 41enne

Ha colpito la compagna, una ragazza di 21 anni, durante una lite. Portata all'ospedale di Chieri, i medici le hanno riscontrato alcune contusioni al volto guaribili in otto giorni

Nella notte un uomo di 41 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Chieri per maltrattamenti nei confronti della convivente. Durante il litigio con la compagna, una ragazza romena di 21 anni, il quarantenne l'ha colpita al volto violentemente.

La giovane è riuscita a dileguarsi e a chiamare i Carabinieri, i quali sono intervenuti nell'abitazione dei due e hanno arrestato l'uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima della violenza è stata accompagnata in ospedale a Chieri per accertamenti. I medici le hanno riscontrato alcune contusioni al volto guaribili in otto giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

  • Quarantena e fai da te: come tagliarsi (da sole/i) i capelli a casa

  • Annuncia di volersi suicidare: ripescato il suo corpo nel fiume

  • Il Comune lancia i buoni spesa: una piattaforma web e un call-center per l'accesso

Torna su
TorinoToday è in caricamento