Maxi operazione antidroga: arrestati 47 trafficanti e smantellate due bande

Importavano eroina e cocaina dall'Africa e dall'America latina. I carabinieri di Torino hanno smantellato due organizzazioni criminali di senegalesi e nigeriani: 47 le persone arrestate in Piemonte, Lombardia e Veneto

TORINO - Una maxi operazione antidroga dei Carabinieri di Torino che ha portato all'arresto di 47 persone tra Piemonte, Lombardia e Veneto. Le organizzazioni criminali sgominate (una senegalese e una nigeriana) si occupavano di importazione di eroina e cocaina dall'Africa e dall'America latina. La droga, prima di arrivare in Italia, transitava dall'Ecuador, dalla Spagna, dalla Francia e dalla Guinea.

Secondo quanto accertato dai militari cocaina ed eroina riuscivano ad oltrepassare il territorio nazionale grazie ad alcuni corrieri che ingerivano la droga, o che la trasportavano nascosta in utensili da cucina. L'importazione e il successivo traffico erano operazioni ad alto rischio e, proprio per questo motivo, una delle due organizzazioni si avvaleva della consulenza di uno stregone che prevedeva il momento giusto in cui inviare i corrieri in Italia.

Gli arresti sono avvenuti 17 in flagranza e 20 su ordinanza del gip di Torino. Sono ancora ricercate invece 23 persone e indagate a piede libero altre 30. I proventi del traffico di stupefacenti era reinvestito nei paesi di provenienza in nuove costruzioni e in attività commerciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

Torna su
TorinoToday è in caricamento