Dall'Albania con la promessa di un lavoro, poi obbligate a prostituirsi

Con questa accusa la polizia di Torino ha arrestato tre albanesi di 33, 31 e 23 anni, mentre un altro è ricercato

Reclutavano le ragazze in Albania con la promessa di un lavoro in Italia e le avviavano alla prostituzione.

Con questa accusa la polizia di Torino ha arrestato tre albanesi di 33, 31 e 23 anni, mentre un altro è ricercato.

Le ragazze che facevano parte del giro sono una decina, quattro delle quali risultano sposate con italiani al fine, secondo gli investigatori, di ottenere il permesso di soggiorno. Sequestrati un appartamento, due auto e alcune armi di cui una rubata in provincia di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento