Costrette a prostituirsi in via Lanzo, la denuncia di due ventenni

Si sono nascoste in un albergo e hanno denunciato i loro aguzzini. Grazie alle due ragazze è stato possibile risalire a due persone fermate per sfruttamento della prostituzione

Due cittadini romeni di 46 anni e di 21 anni sono stati fermati dalla Polizia di Torino perché indiziati di sfruttamento della prostituzione. Gli agenti sono risaliti a loro dopo la denuncia di due ragazze ventenni, rifugiatesi in un albergo di corso Grosseto per scappare ai loro aguzzini.

Da tempo le giovani erano costrette a prostituirsi nella zona di via Sansovino e via Lanzo, sotto la minaccia di gravi ritorsioni. Dopo una serie di accertamenti le forze dell'ordine hanno individuato i due responsabili di cui parlavano le ragazze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Constantin G. e Elis Georgiana G. sono stati trovati in un appartamento di via Pont. All'interno dell'alloggio è stato rinvenuto un grosso coltello a serramanico, modello baionetta kalashnokiv, con cui venivano minacciate le giovani donne di morte al fine di farle prostituire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento