Arrestati per i furti allo stadio, trovati nell'armadio di un amico

Avrebbero dovuto essere ai domiciliari

Immagine di repertorio

Gli agenti del Commissariato “San Secondo” si sono recati in un’abitazione nel quartiere Crocetta per effettuare una perquisizione domiciliare delegata dall’Autorità Giudiziaria nell’ambito di un procedimento penale in corso. 

Sul posto però i poliziotti hanno fatto una scoperta inattesa: due persone erano nascoste nella stanza da letto, una donna all’interno dell’armadio e un uomo dietro lo stesso mobile. I due rispettivamente di 34 e 37 anni, lei cittadina italiana, lui ivoriano, sono risultati entrambi evasi. I due infatti erano sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, lei a Moncalieri e lo straniero nel quartiere di Mirafiori.

Quest’ultimo era già stato denunciato per evasione nello scorso mese di dicembre. La coppia era stata arrestata a ottobre per il reato di furto aggravato su autovettura in occasione di un incontro di calcio. Entrambi sono stati tratti in arresto per evasione. 
 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Motociclisti morti: il ragazzo alla guida dell'auto che li ha travolti era ubriaco

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

  • Ronaldo apre le porte della sua villa e svela i suoi progetti: intervista tv con vista sulla Mole

  • Furgone-ariete sfonda la saracinesca del centro commerciale, poi i ladri fanno bottino pieno

Torna su
TorinoToday è in caricamento