Segregata in casa per colpa delle scale: la storia di Anna

L'anziana donna disabile vive in un appartamento di via Scarsellini, Mirafiori Nord. E qui, da anni, è chiusa in casa perché il suo palazzo è sprovvisto di ascensore

Quante volte avrà voluto uscire di casa per vedere il sole, per farsi accarezzare dal vento, o per fare la spesa. Ma non può farlo.

Lei, Anna, 71 anni, non può uscire di casa. Da dieci anni è praticamente chiusa nel suo appartamento di via Scarsellini, in un edificio popolare nel quale vive, al quinto piano. I suoi carcerieri sono i gradini: lunghe, infinite rampe di scale, che una persona invalida come lei non può percorrere; e nel suo palazzo non c’è un ascensore.

La storia di Anna inizia una decina di anni fa. La donna è colta da un malore, un braccio rimane paralizzato, e da quel momento rimane anche incapace di muoversi, ingabbiata in una carrozzina. Per scendere le scale, l’Asl le fornisce un macchinario che, con lentezza, le permette di discendere i lunghi gradini. Ma è un procedimento scomodo, rischioso, con scarse possibilità di manovra. Impossibile scendere con il solo aiuto del marito, Antonio: devono venirle in soccorso anche i condomini. Chiaro che, in queste condizioni, Anna esce lo stretto indispensabile; ovvero, quasi mai.

Una condizione disperata, che però sembra non avere uscita. Antonio, il marito, si sfoga dicendo che gli assistenti sociali non li aiutano, benché lui abbia lasciato il lavoro per stare dietro a sua moglie: “La pensione di Anna ci fa superare il reddito previsto”, spiega.

Il loro desiderio è però quello di cambiare casa: “Al piano terreno di questi stabili popolari – spiega – ci sono almeno sette appartamenti sfitti. Perché non possiamo trasferirci lì?”. Antonio confessa di essersi rivolto ad Atc, ma l’Agenzia Territoriale per la Casa illustra una situazione diversa: la famiglia non avrebbe presentato domanda per il trasferimento, quest’anno. Dovranno dunque aspettare il 2014 per fare richiesta. Sperando che alla fine Anna riesca ad uscire dalla sua prigione fatta di gradini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento