L'amianto saluta via Zandonai: in arrivo il progetto social housing

Gli operai hanno concluso l'intervento di messa in sicurezza della copertura della struttura. E la circoscrizione Sei assicura "Presto un bando e un cantiere"

Novità in arrivo per via Zandonai. Dalla bonifica delle coperture d'amianto – questo il primo importante passo – e continuando con il progetto della social housing. Nei giorni scorsi l’ex scuola per infermieri di Barriera di Milano è stata oggetto di un intervento di messa in sicurezza fortemente voluto dal Comune di Torino per rispondere alle polemiche sollevate negli ultimi due anni dai residenti. Ma a preoccupare il quartiere è anche ciò che riserva il futuro,ossia la possibile realizzazione di un albergo sociale. Per intenderci un copia e incolla del progetto portato avanti in via Ivrea, qualche isolato verso nord, a Pietra Alta.

Ma i cittadini, informati con un vademecum dei prossimi cambiamenti, non sembrano molto contenti di condividere i loro marciapiedi con dei perfetti sconosciuti.”In passato si era parlato anche di un ambulatorio medico – raccontano i residenti della zona -. Ma alle tante parole non sono mai seguiti i fatti. Per questo chiediamo chiarezza, non vorremmo avere brutte sorprese”. Terminati i lavori di messa in sicurezza il Comune farà partire un nuovo bando. Ma l'argomento social housing si appresta a tenere banco anche in circoscrizione.

“L'ex scuola di via Zandonai angolo corso Taranto versa da ormai troppo tempo in totali condizioni d'abbandono – dichiara il capogruppo della Lega Nord della Sei Enrico Scagliotti -. In passato erano state avanzate diverse proposte utili per il quartiere. Tutte insabbiate a causa della mancanza di fondi”. A cominciare dalla possibile realizzazione di una struttura d'accoglienza temporanea per persone che hanno parenti all'ospedale San Giovanni Bosco e continuando con l'ipotesi di un asilo comunale. Progetti che per un motivo o per l'altro non hanno mai visto la luce del sole. ”Sono in arrivo delle novità per via Zandonai – la dichiarazione rilasciata dalla presidente della circoscrizione Sei Nadia Conticelli -. Siamo sicuri che tutto andrà per il verso giusto. Inoltre non lasceremo i residenti all'oscuro dei cambiamenti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento