Alimenti mal conservati nel frigo del ristorante cinese: sequestro di 45 chili di prodotti

Titolare denunciato e multato

Il ristorante cinese di via Lanzo 43

Una nuova cucina da incubo è stata scoperta dagli agenti della polizia locale nella mattinata di oggi, giovedì 7 giugno 2018, nel ristorante cinese di via Lanzo 43.

I vigili del comando sezione V Madonna di Campagna hanno ispezionato l'attività riscontrando la presenza di circa 45 chili di alimenti tra cui pesce, verdure e carni, custoditi alla rinfusa, prive di qualsiasi protezione o custodite in involucri non conformi all'interno di un frigo congelatore, con modalità non idonee per una corretta conservazione dei cibi e pericolosi per la salute pubblica.

Il titolare dell'esercizio è stato denunciato per il reato di alimenti in cattivo stato di conservazione detenuti per la somministrazione e per il reato di tentata frode nell'esercizio del commercio. I prodotti sono stati sottoposti a sequestro giudiziario. Lo stesso esercente è stato anche multato per altre violazioni per circa 2mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento