Alghe tropicali sul Po, in corso la seconda operazione di pulizia

Le gare di canottaggio previste per ottobre e novembre non sono a rischio

E’ partita stamane alle 8 la seconda operazione di pulizia del Po dal Myriophillum Aquaticum. La pianta infestante è tornata nuovamente ai Murazzi anche dopo l’intervento eseguito ad agosto.

Il millefoglio si è riprodotto rapidamente e bisogna tornare a combatterlo. Sono “scesi in campo”, anzi al fiume per sradicare a mano i ciuffi di vegetazione esotica infestante, i tecnici del Comune, Protezione Civile, sommozzatori, Gtt, vigili, Arpa e canottieri.  

Dopo questa operazione ne verranno effettuate altre due: la prima sempre a mano, la seconda meccanizzata. L’assessora ai Trasporti, Ponti e Vie d’Acqua, Maria Lapietra ha assicurato: “Le gare di canottaggio dei prossimi mesi sono in salvo, riusciremo ad agire entro metà ottobre”. Infatti, proprio tra metà ottobre e novembre sono programmate alcune competizioni internazionali che non saranno annullate.

Per tempo il Myriophillum Aquaticum sarà rimosso e i remi non correranno il rischio di impigliarsi nelle alghe provocando il ribaltamento delle canoe.  
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento