Agliè, aumentano i visitatori: il castello di Elisa torna a splendere

La residenza dei Savoia, tra il 2003 e il 2005, ospitò le scene della celebre fiction "Elisa di Rivombrosa". Nel 2014 l'hanno visitata 10 mila turisti in più

Buone notizie per il castello di Agliè. La residenza sabauda, patrimonio dell'Unesco dal 1997 e nota soprattutto per aver dato la scenografia alla celebre produzione televisiva "Elisa di Rivombrosa" con Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, dopo due anni di numeri in negativo, vede finalmente i suoi visitatori crescere.

I dati riguardano il 2014, anno in cui i turisti che hanno staccato il biglietto per entrare nel castello sono stati quasi 70 mila contro i 59.700 del 2013. Certo, i fasti del 2004 sono lontani: in quell'anno i visitatori furono quasi 100 mila. Ma quello fu il periodo d'oro. E' infatti tra il 2003 e il 2005 che la famosa fiction venne trasmessa in tv. 

In ogni caso il 2014 è stata una boccata d'ossigeno per le casse della residenza. Sono infatti stati incassati 102 mila euro, nonostante quasi la metà dei visitatori non abbia pagato il biglietto, complice la prima domenica di ogni mese gratuita. Nel 2013 invece gli incassi non superarono gli 80 mila euro.
 
E in futuro le cose potrebbero ancora migliorare. Si parla già da qualche tempo di "biglietto unico", un ticket che permetterebbe ai turisti presenti a Torino e provenienti da ogni parte del mondo, di recarsi in visita in tutte le residenze di casa Savoia. Castello di Agliè compreso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inseguimento a San Salvario, tira un pugno al poliziotto e gli frattura il naso

    • Cronaca

      Fermata con la droga nascosta nelle parti intime, era destinata ad un detenuto

    • Cronaca

      Il Comune deve far quadrare i conti: è in arrivo un altro centro commerciale

    • Cronaca

      Le ladre le sfilano le chiavi di casa dalla borsa mentre lei prega in chiesa: arrestate

    I più letti della settimana

    • Autovelox a Torino da lunedì 20 a sabato 25 febbraio 2017

    • Treno travolge un'auto rimasta in panne sui binari, circolazione interrotta

    • Sesso sfrenato nell'area di sosta, due fidanzatini rischiano 30mila euro di multa

    • Fiamme al centro scambisti, due persone fermate dai carabinieri

    • Oltre la Mole: i 5 edifici più strani ma belli di Torino

    • Tragedia in montagna, morti i tre ragazzi dispersi sullo Chaberton

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento