Gli rifiutano un bicchiere d'acqua, lui per risposta li picchia, li insulta e devasta il locale

Arrestato, aggravante odio razziale

I carabinieri sul luogo dell'aggressione

Aggressione a sfondo razziale la notte di oggi, giovedì 18 luglio 2019, nel ristorante kebab del centro commerciale di via Gozzano a Pasta di Rivalta di Torino.

A malmenare il titolare e un dipendente è stato un 33enne di Nichelino, dopo che aveva avuto una discussione con i due stranieri che si erano rifiutati di servirgli dell'acqua perché stavano tirando giù la saracinesca del negozio. Danneggiato anche il locale, mentre i due hanno concluso la notte all'ospedale San Luigi di Orbassano, fortunatamente in condizioni non gravi.

Anche i carabinieri della stazione di Orbassano, arrivati sul posto, sono stati aggrediti dall’uomo che, in escandescenza, non voleva fornire le proprie generalità.

È stato arrestato per lesioni aggravate, ingiurie aggravate dall’odio a sfondo razziale, danneggiamento, resistenza.

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

Torna su
TorinoToday è in caricamento