Precipita aereo di paracadutisti a Casale Monferrato, feriti gravi al Cto

I feriti sarebbero 10 più il pilota. Non ci sono vittime e le persone coinvolte nell'incidente non sarebbero in pericolo di vita

Sono stati trasportati all'ospedale Cto di Torino 2 degli 11 feriti nel drammatico incidente aereo avvenuto poco dopo le ore 14.00 di questo pomeriggio al piccolo scalo "Cappa" di Casale Monferrato, nell'alessandrino.

Secondo le prime ricostruzioni l'aereo da turismo - che trasportava 10 paracadutisti dilettanti più il pilota - si sarebbe a malapena alzato dalla pista dello scalo aeroportuale e, a causa di alcuni problemi in fase di decollo ancora da chiarire e accertare, sarebbe caduto poco dopo urtando una recizione con il carrello. Malgrado le operazioni di controllo effettuate dal pilota, la poca quota acquistata dall'aereo non ha permesso di portare a termine le manovre, impedendo di fatto di fare atterrare il veivolo in modo ottimale. L'ipotesi più accreditata è che, a provocare l'incidente, sia stato un guasto al motore: al momento del decollo, infatti, dal veivolo si è levata una nuvola di fumo bianco.

Stando alle prime informazioni che giungono dal luogo dell'incidente i feriti sarebbero 11, 2 dei quali trasportati all'ospedale Cto di Torino: il pilota, classe 1981, ha riportato diverse fratture ed è stato giudicato guaribile in 60 giorni, mentre il secondo paracadutista, classe 1995, se la caverà con circa 30 giorni di prognosi, avendo riportato alcune fratture a livello degli arti superiori. Gli altri feriti sarebbero stati condotti presso gli ospedali di Alessandria, Pavia e Casale.

Sul posto sono giunti prontamente i vigili del fuoco di Alessandria, i carabinieri della compagnia di Casale Monferrato e i sanitari del 118 che hanno operato professionalmente per soccorrere i feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il veivolo era al tredicesimo decollo della giornata su 25 previsti ed era stato sottoposto a revisione solo un paio di giorni fa: i passeggeri trasportati sono paracadutisti dilettanti che avrebbero dovuto lanciarsi per conto del club di paracadutismo di Casale Monferrato da un'altezza di 4500 metri.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

Torna su
TorinoToday è in caricamento