Operai vanno nel campo nomadi dopo un furto, vengono accerchiati con bastoni

A Borgaretto di Beinasco. L'intervento dei carabinieri ha impedito che la situazione degenerasse. Arrestati due ladri

Il campo nomadi di Borgaretto

Bagarre nel pomeriggio di mercoledì 5 aprile 2017 al campo nomadi di strada Rondò Bernardo a Borgaretto di Beinasco.

Due operai albanesi sono arrivati per farsi le proprie ragioni. A bordo del loro pick-up, poco prima in frazione Tetti Valfré di Orbassano, era stato rubato un decespugliatore.

La coppia è stata subito circondata da un gruppo di nomadi armati di spranghe e bastoni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Alla fine due dei residenti nel campo, entrambi 29enni, sono stati arrestati per il furto del decespugliatore, che nel frattempo era sparito. Sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso. Un terzo ladro è riuscito a fuggire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento