Una piantagione di marijuana in casa: 35enne arrestato, sequestrate 88 piantine

Ai domiciliari

Alcune delle piante di marijuana poste sotto sequestro

Continua l’attività di contrasto allo spaccio di droga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ivrea. La scorsa settimana una persona è stata tratta in arresto e tre sono state denunciate a piede libero alla Procura della Repubblica di Ivrea.

A Vistrorio i militari hanno arrestato un 35enne in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, presso la propria abitazione, aveva allestito un’attrezzata piantagione di marijuana. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate 88 piante di marijuana e 164 grammi circa di analoga sostanza già essiccata e confezionata in dosi pronte per essere cedute. Su disposizione della Procura di Ivrea l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Nella giornata di venerdì 1 febbraio 2019, il G.I.P. del Tribunale di Ivrea ha convalidato l’arresto applicando al 35enne la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Tre denunciati 

Tre uomini sono state denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Ivrea. Si tratta di: un operaio 31enne di Busano con precedenti (a suo carico sequestrati circa 4,5 grammi di cocaina), un altro operaio 48enne di Banchette (presso la sua abitazione sono state sequestrate 4 piante di marijuana, 27 grammi di uguale sostanza già essiccata, 17 grammi circa di hashish, un bilancino e la somma di 1.550 euro ritenuta provento dell’attività illecita) e un autotrasportatore di 36 anni di Nomaglio (presso il suo domicilio sono state sequestrate 15 piante di marijuana, 108 grammi di stessa sostanza già essiccata e una dose di hashish). 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento