L'incrocio è pericoloso: il Comune decide di installare un "vista red"

Per le infrazioni semaforiche

Immagine di repertorio

L'incrocio fra strada Orbassano e via Serea, a Beinasco, da troppo tempo è diventato pericoloso. Specie nelle ore notturne. 

Interminabile la lista di incidenti avvenuti in quel tratto di strada che porta verso Borgo Melano. Incidenti che avvengono soprattutto a causa dei tanti "rossi bruciati" e non rispettati.

Di qui la decisione da parte di Palazzo Civico di installare un "vista red", un rilevatore di infrazioni semaforiche, che si aggiunge all'autovelox di Fornaci. Il nuovo strumento entrerà in funzione entro la fine dell'anno.

"Una questione di sicurezza", tengono a precisare dal municipio. E gli automobilisti sono già preoccupati, anche se di tempo ne passerà ancora prima della sua accensione.

L'autovelox, infatti, continua a generare multe a non finire a causa della velocità elevata. E ora i conducenti dovranno anche fare attenzione ai rossi...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento