La villetta è abusiva: nei guai due nomadi, denunciati anche per furto d'energia

Un arresto per droga

I carabinieri sequestrano la villetta

Una villa, una baracca e un prefabbricato usato come servizio igienico. Tutto completamente abusivo. E' quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di Leini nella giornata di venerdì 12 ottobre 2018 in strada del Villaretto, ai confini tra Torino, Mappano e Borgaro. 

Nei guai sono finiti due nomadi slavi, denunciati anche per furto di energia elettrica, visto che si erano allacciati abusivamente alla rete. Nei loro confronti anche una misura di prevenzione patrimoniale e personale. La villetta, dopo essere stata posta sotto sequestro, verrà quanto prima abbattuta. 

Sempre nel corso dello stesso servizio di prevenzione e sicurezza, i militari di Leini hanno arrestato un italiano di 35 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: è stato trovato in possesso di 400 grammi tra marijuana, hashish e cocaina, oltre a 3mila euro in contanti. 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento