La villetta è abusiva: nei guai due nomadi, denunciati anche per furto d'energia

Un arresto per droga

I carabinieri sequestrano la villetta

Una villa, una baracca e un prefabbricato usato come servizio igienico. Tutto completamente abusivo. E' quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di Leini nella giornata di venerdì 12 ottobre 2018 in strada del Villaretto, ai confini tra Torino, Mappano e Borgaro. 

Nei guai sono finiti due nomadi slavi, denunciati anche per furto di energia elettrica, visto che si erano allacciati abusivamente alla rete. Nei loro confronti anche una misura di prevenzione patrimoniale e personale. La villetta, dopo essere stata posta sotto sequestro, verrà quanto prima abbattuta. 

Sempre nel corso dello stesso servizio di prevenzione e sicurezza, i militari di Leini hanno arrestato un italiano di 35 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: è stato trovato in possesso di 400 grammi tra marijuana, hashish e cocaina, oltre a 3mila euro in contanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento