Video pedopornografico inviato al gruppo sbagliato: denunciato 44enne

E’ un padre di famiglia

Immagine di repertorio

Un video pedopornografico inviato al gruppo Whatsapp sbagliato ha dato una nuova luce alla personalità di un padre di famiglia e ad un uomo dalla condotta irreprensibile tanto da essere impegnato nel volontariato.

L’uomo, un operaio 44enne, proprio nel gruppo dell’associazione di cui fa parte ha inoltrato per errore un video che ritrae una bambina filmata in atti sessuali. Tra le decine di persone che hanno ricevuto il messaggio qualcuno ha avvertito i carabinieri ai quali l’operaio dovrà chiarire la propria posizione.

La vicenda risale a metà gennaio, ma il caso è emerso nei giorni scorsi a Verolengo. All’uomo i carabinieri di Chivasso hanno sequestrato computer, cellulare e tutto il materiale informatico che ora sarà passato al setaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento