Video pedopornografico inviato al gruppo sbagliato: denunciato 44enne

E’ un padre di famiglia

Immagine di repertorio

Un video pedopornografico inviato al gruppo Whatsapp sbagliato ha dato una nuova luce alla personalità di un padre di famiglia e ad un uomo dalla condotta irreprensibile tanto da essere impegnato nel volontariato.

L’uomo, un operaio 44enne, proprio nel gruppo dell’associazione di cui fa parte ha inoltrato per errore un video che ritrae una bambina filmata in atti sessuali. Tra le decine di persone che hanno ricevuto il messaggio qualcuno ha avvertito i carabinieri ai quali l’operaio dovrà chiarire la propria posizione.

La vicenda risale a metà gennaio, ma il caso è emerso nei giorni scorsi a Verolengo. All’uomo i carabinieri di Chivasso hanno sequestrato computer, cellulare e tutto il materiale informatico che ora sarà passato al setaccio. 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento