Violentata, picchiata e umiliata dal compagno: 41enne arrestato

L’uomo ha maltrattato anche il fratello e la madre

Immagine di repertorio

Segregata in casa e costretta ad avere rapporti sessuali con il compagno che spesso la picchiava e umiliava. E’ accaduto ad una donna nel periodo compreso tra agosto e ottobre 2017 in un alloggio di Venaria Reale. Ora è stato arrestato il suo aggressore, un 41enne domiciliato a Torino, poiché ritenuto responsabile di sequestro di persona e violenza sessuale aggravata.

L’uomo, spesso ubriaco e drogato, costringeva la compagna a violenti rapporti sessuali, minacciandola anche con una pistola puntata alla bocca o colpendola con pugni allo stomaco e schiaffi in faccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Episodi di violenza hanno anche avuto come vittime la madre e il fratello dell’uomo, colpiti con pugni alla testa e alla pancia e costretti ad andare a cercare per strada mozziconi di sigarette spente per ricavarne del tabacco. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento