Si finge la direttrice delle Poste e gli ruba 3mila euro

Indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Si è spacciata per la direttrice dell'ufficio postale, chiedendo di entrare in casa per un "controllo del libretto postale e dei soldi che aveva in casa".

E quando li ha presi per farli vedere, ormai era tardi. Perchè con una scusa, lo ha distratto ed è scappata.

La vittima è un pensionato di Chiusa San Michele, che ha subito denunciato l'accaduto ai parenti che, a loro volta, hanno contattato i carabinieri di Condove. Il "bottino" è di 3mila euro. 

Stante quanto riferito dai familiari della vittima alle forze dell'ordine, la donna avrebbe 40 anni, era ben vestita e con un tatuaggio sopra il labbro nella parte sinistra.

Indagini in corso da parte dei carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento