Si finge la direttrice delle Poste e gli ruba 3mila euro

Indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Si è spacciata per la direttrice dell'ufficio postale, chiedendo di entrare in casa per un "controllo del libretto postale e dei soldi che aveva in casa".

E quando li ha presi per farli vedere, ormai era tardi. Perchè con una scusa, lo ha distratto ed è scappata.

La vittima è un pensionato di Chiusa San Michele, che ha subito denunciato l'accaduto ai parenti che, a loro volta, hanno contattato i carabinieri di Condove. Il "bottino" è di 3mila euro. 

Stante quanto riferito dai familiari della vittima alle forze dell'ordine, la donna avrebbe 40 anni, era ben vestita e con un tatuaggio sopra il labbro nella parte sinistra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indagini in corso da parte dei carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento