Prima litiga, poi lo ferisce con un pezzo di vetro alla gola e al torace: fermato dalla polizia

La vittima gravissima in ospedale

Il bar era già stato chiuso qualche tempo fa

Un uomo di 41 anni, di nazionalità marocchina, è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio. 

E' successo questa mattina, martedì 17 luglio 2018, attorno alle 9, davanti al bar "Rui Yun", all’angolo tra corso Benedetto Brin e via Tommaso Salvini.

L'aggressore, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, avrebbe avuto un pesante litigio con un gabonese di 39 anni. Un litigio finito con una spinta contro la vetrina del bar, con il 39enne che è caduto a terra, stordito. 

La vittima è stata poi colpita con un pezzo di vetro sia al torace sia alla gola e ora è ricoverata in gravissime condizioni al San Giovanni Bosco.

Per gli inquirenti, e anche per i titolari del bar, il litigio sarebbe figlio di un precedente screzio, avvenuto tra i due nei giorni precedenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

Torna su
TorinoToday è in caricamento