Prima litiga, poi lo ferisce con un pezzo di vetro alla gola e al torace: fermato dalla polizia

La vittima gravissima in ospedale

Il bar era già stato chiuso qualche tempo fa

Un uomo di 41 anni, di nazionalità marocchina, è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio. 

E' successo questa mattina, martedì 17 luglio 2018, attorno alle 9, davanti al bar "Rui Yun", all’angolo tra corso Benedetto Brin e via Tommaso Salvini.

L'aggressore, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, avrebbe avuto un pesante litigio con un gabonese di 39 anni. Un litigio finito con una spinta contro la vetrina del bar, con il 39enne che è caduto a terra, stordito. 

La vittima è stata poi colpita con un pezzo di vetro sia al torace sia alla gola e ora è ricoverata in gravissime condizioni al San Giovanni Bosco.

Per gli inquirenti, e anche per i titolari del bar, il litigio sarebbe figlio di un precedente screzio, avvenuto tra i due nei giorni precedenti. 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento