Ventotto telecamere per stanare vandali e automobilisti indisciplinati

Controlleranno bollo, assicurazione e revisione

Soldi freschi sulla sicurezza. E’ quelli che ha deciso di investire il Comune di Favria, puntando sulla videosorveglianza.

Le risorse messe sul piatto dalla Giunta guidata dal sindaco Vittorio Bellone sono pari a 75mila euro, per un totale di 28 telecamere installate su tutto il territorio.

L’obiettivo è duplice: da una parte il deterrente classico contro i vandalismi e la microcriminalità. Dall’altra un supporto importante per gli agenti della polizia municipale e i carabinieri del territorio.

Di queste, due saranno “Ocr”, ovvero speciali telecamere in grado di individuare le auto prive di bollo, di assicurazione, di revisione e, non ultimo, se siano o meno rubate. Saranno posizionate in via Caporal Cattaneo e lungo la provinciale tra Busano e Front, ma per il momento Palazzo Civico non ha fornito maggiori dettagli.

Le telecamere, inoltre, sono di ultima generazione, in grado di fornire alla pattuglia della municipale dati precisi in tempo reale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento