Si getta sui binari mentre passa il treno: ragazzo muore sul colpo

Circolazione ferroviaria sospesa

La situazione dopo il suicidio, con l'intervento della polizia

Tragedia intorno alle 12.30 di oggi, mercoledì 2 gennaio 2019, lungo la linea ferroviaria Aosta-Chivasso, nel territorio di Quincinetto.

Un ragazzo di 19 anni, residente in provincia di Savona, è morto dopo essersi gettato volontariamente contro il treno regionale 4016 che da Aosta stava dirigendosi verso Ivrea. Il macchinista ha riferito alla polizia ferroviaria, che indaga sull'accaduto, che il giovane stava camminando lungo i binari e si è lanciato rendendo vano il suo tentativo di frenata.

Inutili i soccorsi da parte del 118, chiamati d'urgenza dallo stesso macchinista.

Fino alle 15.15 è rimasta sospesa la circolazione fra Pont Saint-Martin e Settimo Tavagnasco. I cento viaggiatori presenti a bordo del treno sono stati fatti scendere e hanno proseguito il viaggio con gli autobus messi a disposizione da Trenitalia. 

Contestualmente è stato attivato l'autoservizio sostitutivo fra Pont Saint-Martin e Ivrea. Quattro treni regionali hanno subito rallentamenti fino a 20 minuti. Altri tre regionali sono stati cancellati e altri sei parzialmente cancellati nella tratta fra Pont Saint-Martin e Ivrea.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento