Si getta mentre passa il treno: una persona è morta

Ripresa la circolazione

Un uomo, la cui età e le sue generalità non sono ancora note, si è suicidato poco fa, lunedì 11 febbraio 2019, dopo essersi lanciato dal cavalcavia ferroviario di via Gabellieri ad Airasca proprio mentre stava per transitare un treno.

E' successo attorno alle 15.25. L'uomo, in tuta da lavoro, è stato travolto dal regionale "4279" Chivasso-Pinerolo, tra le stazioni di Airasca e Piscina. A bordo del treno c'erano un centinaio di persone che, a piedi e scortate dalle forze dell'ordine, hanno raggiunto il passaggio a livello dove stavano per sopraggiungere gli autobus sostitutivi. 

Venti dipendenti di Trenitalia hanno prestato assistenza ai viaggiatori nelle stazioni di Airasca, Pinerolo, Piscina, Torino Porta Nuova, Porta Susa e Lingotto.

Il traffico ferroviario lungo la linea Torino-Pinerolo è rimasto sospeso fino alle 18.15. Quattordici treni hanno avuto problemi: tre di questi hanno avuto ritardi fino a 25 minuti. Sette sono stati limitati nel loro percorso e quattro cancellati.

Sul posto, oltre alla polizia ferroviaria per le indagini di rito, è immediatamente arrivata una equipe medica del 118 e, poco dopo, il medico legale dell'Asl To3.

Regolare, invece, la circolazione stradale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento