Lei decide di lasciarlo e lui le taglia i vestiti e le vandalizza l'auto: sorpreso dalle telecamere

Divieto di avvicinamento

Immagine di repertorio

Aveva deciso di lasciarlo dopo una relazione durata quasi un anno e mezzo. Ma quando Carla (nome di fantasia, ndr), 48 anni, ha spiegato a Giuseppe (nome di fantasia, ndr), di 51 anni, quali fossero le sue intenzioni, quest'ultimo ha iniziato a mutare i suoi comportamenti.

Diventando, in poco tempo, assillante e geloso. E lo ha dimostrato in modo chiaro ed inequivocabile: centinaia di messaggi e telefonate ogni giorno, dove chiedeva di ripensarci. Il tutto in maniera molto insistente.

Passa il tempo e la situazione peggiora ulteriormente, con Giuseppe che inizia a pensare ad una vendetta. E così inizia a perseguitare Carla, arrivando persino ad introdursi furtivamente nell'abitazione della donna, mettendola sottosopra come se fossero passati i ladri. E, non contento, tagliandole a pezzi gli abiti. 

La donna inizia ad avere attacchi di panico e non sa cosa fare perché ha paura. Ma alla fine accetta il consiglio degli amici e si rivolge all'Ufficio Vittime vulnerabili della Questura, con il questore che dedice di ammonire l'uomo, invitandolo ad astenersi da qualsiasi atteggiamento molesto o minaccioso nei confronti di Carla, dei suoi amici e parenti più prossimi.

Nel frattempo, l'auto di Carla viene vandalizzata, con gli agenti che riescono ad inviduare il responsabile grazie ad una telecamera di videosorveglianza. E il vandalo altro non è che il suo ex.

La Procura di Torino, visto il precedente dell'ammonimento, ha deciso di emette nei confronti dello stalker 51enne la misura cautelare del divieto di avvicinamento e comunicazione, con qualsiasi mezzo, con la ex compagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento