Le bancarelle erano abusive: sequestrati pesci essiccati, spezie e cosmetici

Oltre ad accessori per capelli

Parte della merce sequestrata

Pesci essiccati, sacchetti di spezie, cosmetici, accessori per capelli. Questo e molto altro è stato sequestrato, questa mattina, mercoledì 15 maggio 2019, dagli agenti del comando Porta Palazzo della polizia municipale e dai colleghi della Polizia di Stato del commissariato Dora Vanchiglia, durante una serie di controlli nella zona di Porta Palazzo.

I controlli sono stati eseguiti nel controviale sud di corso Regina Margherita, all'angolo con piazza della Repubblica, e in piazza della Repubblica.

Diversi abusivi, alla vista degli agenti, sono fuggiti, abbandonando la merce che stavano provando a vendere sui marciapiedi.

Di qui il sequestro di 423 pesci essiccati, 1500 sacchetti di spezie, 950 cosmetici composti da creme sbiancanti e creme per il corpo, 180 confezioni di sopracciglia finte e 75 confezioni di accessori per capelli.

Altri cinque sequestri amministrativi sono stati compiuti dopo i controlli effettuati su altre cinque bancarelle abusive, tutte gestite da donne nigeriane, regolari in Italia: sequestrati, in totale, 881 cosmetici, 440 sacchetti di spezie e 47 pesci essiccati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni Europa 2019

    Europee: la Lega primo partito in Piemonte ma a Torino vince il Pd

  • Elezioni regionali piemonte 2019

    Regionali in Piemonte, secondo gli exit poll è Alberto Cirio il nuovo governatore

  • Incidenti stradali

    Auto in fiamme in autostrada, il conducente riesce a scendere

  • Elezioni comunali 2019

    Amministrative, urne chiuse: lo spoglio lunedì 27 maggio dalle 14

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto sull'asfalto viscido: centauro muore sul colpo

  • Più 42 nuovi negozi e 600 addetti: Settimo Cielo è il parco commerciale più grande d’Italia

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Investita all'ultimo mese di gravidanza: caccia al pirata della strada. Poi parto miracoloso in ospedale

  • Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Scritta "W il Giro e la Fi.." sulla rotonda dove passerà il Giro d'Italia: caccia all'autore

Torna su
TorinoToday è in caricamento