“C’è una raccomandata per lei”: la finta postina entra in casa e fugge con 5mila euro

Immagine di repertorio

Si è qualificata come dipendente delle Poste Italiane col pretesto di dovere consegnare una raccomandata, ma in realtà era una truffatrice. La sconosciuta è riuscita in questo modo ad accedere, mercoledì 18 luglio al mattino, nell’abitazione di una 64enne di Sangano e a convincerla a mostrarle tutte le banconote in suo possesso allo scopo di verificarne il corso di validità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopodiché la sedicente postina si è impossessata di 5mila euro in contanti e si è allontanata dall’abitazione. Per agevolare la fuga ha spinto la vittima del raggiro che, appena intuite le intenzioni della malvivente, ha tentato di fermarla cadendo però a terra senza conseguenze. La malvivente si è allontanata prima a piedi poi a bordo di un’autovettura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento