Dottoressa pedinata e minacciata con il coltello, reagisce al rapinatore e lo fa arrestare

Dopo il turno di lavoro

Immagine di repertorio

Una moldava di 49 anni, medico dell'ospedale Martini, è stata pedinata dopo avere finito il suo turno di lavoro, nella notte di oggi, martedì 26 marzo 2019, e aggredita sotto casa, all'incrocio tra via Monginevro e via Reano, a scopo di rapina.

L'aggressore, un italiano di 43 anni che abita in zona, ha estratto un coltello e le ha intimato di consegnargli la borsetta. La donna gliel'ha data, ma subito dopo ha reagito innescando una colluttazione con l'uomo e ha chiamato i soccorsi.

Alcune persone sono intervenute a difesa della vittima fino a quando sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno arrestato il rapinatore. L'uomo si trova adesso ai domiciliari in attesa del processo che avverrà con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento