"Mi dai una sigaretta?", ma come risposta gli sferra un pugno e lo deruba del cellulare

Alla stazione

Immagine di repertorio

Stavano aspettando il treno per fare ritorno a casa, sabato mattina, 2 marzo 2019, attorno alle 6 della mattina, quei tre amici, alla stazione Stura a Torino.

All'improvviso, vedono avvicinarsi un ragazzo - un 20enne di nazionalità marocchina - e, vedendolo fumare, gli chiedono una sigaretta.

Il giovane, dopo averla estratta dal pacchetto ed averla consegnata ad uno dei tre, ha approfittato del momento di distrazione per rapinare il telefono cellulare ad un altro ragazzo, colpendolo con un pugno nello stomaco.

I ragazzi hanno subito contattato la polizia, senza però mai perdere di vista l’aggressore, che nel frattempo si era dato alla macchia in direzione di corso Giulio. 

Ma gli agenti della Squadra Volante sono riusciti a tagliargli la strada e a fermarlo all’interno dei giardinetti di via Ivrea angolo via Carema, arrestandolo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento