Prima ruba surgelati e poi minaccia il vigilantes con una siringa: arrestato dalla polizia

L'addetto lo ha fatto desistere con lo spray urticante

Il negozio dove si è consumata la rapina

Prima è entrato nel supermercato della catena "Prestofresco", di corso Vercelli 142, nella giornata di ieri, venerdì 31 agosto 2018. 

Poi, dopo essersi fatto un giro all'interno, si è impossessato di alcuni prodotti, occultandoli in uno zaino, superando le casse spacciandosi per un cliente che non ha effettuato acquisti.

Ma un addetto del negozio, insospettito dal suo atteggiamento, ha fermato un 41enne italiano - già noto alle forze dell'ordine - intimandogli di aprire lo zaino. E, allo stesso tempo, chiamando la polizia.

Il ladro, però, di tutta risposta ha estratto una siringa, minacciando il suo interlocutore. Ma quando l’addetto alla sicurezza ha estratto uno spray al peperoncino, l'uomo ha desistito, finendo per essere arrestato per rapina dagli agenti della Squadra Volante nel frattempo giunti sul posto.

La refurtiva recuperata è stata riconsegnata al negozio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento